NATION BRAND ITALIA: per migliorare la reputazione dell’Italia dobbiamo conoscerla

Nation_brand_italia

Analisi della stampa italiana ed estera, raccolta di ricerche, statistiche e classifiche internazionali, monitoraggio di eventi, interviste ad esperti e un questionario pubblico: Nation Brand Italia offre risorse per lavorare a favore del Brand Italia e capire come il Brand Italia può favorire il nostro lavoro. Da oggi collabora con Italia Patria della Bellezza.

Nation_brand_italia

All’estero ci odiano o ci amano?

Ecco la domanda sbagliata a cui rispondono molti articoli della stampa italiana sul Brand Italia, in particolare in corrispondenza della pubblicazione di classifiche internazionali o di commenti di personalità straniere. La tendenza di molti giornalisti – che è la stessa di molti di noi cittadini – è quella di interpretare un fenomeno così complesso come quello della reputazione dell’Italia all’estero nel modo più semplice. Ci criticano perché l’Italia è incompresa, discriminata, minacciata dall’estero, oppure perché è vero che tutto funziona meglio fuori dall’Italia?

La risposta è no in entrambi i casi. Più precisamente: la risposta è che è sbagliata la domanda.

Per andare oltre sentimenti di rabbia o disfattismo, per essere concreti anziché parlare del Brand Italia come del tempo, dobbiamo chiederci innanzitutto Com’è vista l’Italia all’estero? e soprattutto Perché?

Solo dopo potremo valutare quali siano le azioni migliori per migliorare la reputazione internazionale dell’Italia nei diversi settori.

Questo ragionamento vale per le istituzioni ma anche per le imprese che esportano o vogliono esportare e per i cittadini che studiano e lavorano all’estero o con l’estero. Cosa si attende un cliente straniero da un’impresa italiana e dalle singole persone che la rappresentano? Un datore di lavoro o un professore stranieri come si immaginano un dipendente o studente italiano?

La nostra fama ci precede. Quando non siamo conosciuti abbastanza come azienda o come persona per avere una nostra fama, quella che ci precede è la fama del nostro Paese, cioè il marchio o Brand Italia. Conoscere gli stereotipi legati a questo marchio e capirne le ragioni è il primo passo per sfruttarli a nostro favore e, se negativi, cercare di sfatarli.

Ragionare su situazioni del genere che sono capitate a ognuno di noi e influiscono sul successo nostro personale o della nostra azienda è utile per capire, spostandoci alla dimensione nazionale, la complessità della promozione del Brand Italia nel mondo: non può essere improvvisata e non può cambiare a ogni cambio di governo.

Nation Brand Italia offre un panorama di informazioni e analisi in continuo aggiornamento, utili per chi lavora alla promozione del Brand Italia e per chi fa un lavoro che è influenzato dall’immagine internazionale del nostro Paese:

  • Raccolta e analisi di studi e indagini statistiche sulla reputazione internazionale dell’Italia, il Made in Italy e temi correlati.
  • Raccolta delle classifiche internazionali che più influenzano la percezione del Brand Italia e delle critiche alla metodologia di alcune di esse.
  • Analisi dell’immagine dell’Italia presentata dalla stampa di lingua inglese, tedesca, francese e spagnola.   
  • Monitoraggio della stampa italiana e dei principali eventi dedicati Brand Italia.
  • Questionario online aperto al pubblico, per raccogliere opinioni e suggerimenti sulla promozione del Brand Italia: http://www.nationbranditalia.it/questionario-reputazione-italia-estero/.
  • Interviste ad esperti a vario titolo dell’immagine dell’Italia.

Attraverso questo blog Nation Brand Italia inizia una cooperazione con Italia Patria della Bellezza. Rifletteremo insieme su bellezza, storia, cultura e creatività come risorse strategiche per la reputazione internazionale del nostro Paese; sui loro effetti positivi e negativi e sui loro collegamenti con altri ambiti del Brand Italia; sulle opportunità che tutto ciò offre per promuovere efficacemente la nostra immagine nel mondo.

Francesca Zilio è fondatrice del progetto Nation Brand Italia (www.nationbranditalia.it) sulla reputazione internazionale dell’Italia. Ricercatrice in Storia delle relazioni internazionali, si è occupata della promozione dell’immagine dei Paesi  a livello storico.
Attraverso Nation Brand Italia è autrice, consulente, formatrice e content curator sui temi del Made in Italy, della misurazione e promozione della reputazione nazionale e dell’autopercezione degli italiani.