Economia della Bellezza

Economia della Bellezza
 Progetto concluso

La Bellezza italiana vale 240 miliardi di euro, il 16,5% del PIL italiano. E con le giuste azioni il suo valore potrebbe crescere di ulteriori 130 miliardi.
E’ il risultato dello studio commissionato dalla nostra Fondazione alla società di ricerca Prometeia, presentato a Milano con il Patrocinio del MIBACT

     PROGETTI    

Quanto vale la Bellezza italiana e qual è il suo potenziale?

Nel 2017, uno studio della Fondazione Italia Patria della Bellezza in collaborazione con Prometeia per la prima volta definisce la Bellezza come una dimensione concreta e misurabile della nostra economia.

La ricerca si prefigge di introdurre la categoria dell’Economia della Bellezza quale nuovo termine socio-economico: un passaggio obbligato per una presa di coscienza collettiva circa la rilevanza che questa leva riveste nello sviluppo del Paese e un punto di partenza essenziale per l’elaborazione di strategie di crescita. 

La ricerca si è svolta in due parti: la prima identifica i settori che costituiscono l’Economia della Bellezza e ne misura il valore attuale; la seconda individua, attraverso confronti con le migliori pratiche dei paesi europei, le politiche necessarie per esprimere al meglio questo potenziale.